annunci-su-incontriteca.com-bakeca

5 Consigli per Sfruttare Bacheca Incontri a Torino

Il sesso è uno dei più bei piaceri della vita ed ogni volta che un desiderio ed una voglia compaiono bisogna assecondarli. Il sesso deve essere vissuto in maniera libera e senza pregiudizi, questo è a mio avviso il giusto approccio per una vita serena e non piatta. Per fortuna oggi, grazie ad internet, possiamo andare alla scoperta di luoghi erotici davvero stimolanti. Basta un semplice clik e possiamo avere a nostra disposizione qualsiasi tipologia di uomo o donna per soddisfare le nostre voglie. Personalmente ho avuto il piacere, grazie ad una consultazione in rete, di fare un bell’ incontro erotico a Torino su Bacheca.
Voglio parlarvi della mia esperienza e vi elencherò, quelli che a mio parere sono i

5 consigli fondamentali.

  1. Cosa vogliamo e come navigare in rete.
    La navigazione è facile e veloce, basta cliccare sul motore di ricerca sesso a Torino o, incontri a Torino e si apre un mondo. Personalmente decido di fare una nuova esperienza, la mia voglia è quella di farmi leccare il cazzo da una bella orientale. Ho già in mente cosa voglio. Dopo avere guardato tra le tante ragazze a disposizione, decido di contattarla, grazie ai numeri telefonici messi a disposione.
  2. Approcci iniziali.
    Innanzitutto non chiamate da un numero privato, non vi risponderà nessuno. Invece, una volta inoltrata la telefonata, siate gentili. Io, eccittatitissimo, inizio una breve conversazione con la ragazza, chiedendole varie info e soprattutto le sue passioni sessali e erotiche. La voce è calda e sensuale, mi piace. Fisso un appuntamento.
  3. Lasciarsi trasportare totalmente, assecondando la situazione.
    Non resta che prepararsi, essere carichi, pieni di desiderio e lasciarsi trasportare. Cerco di essere il più semplice possibile ed arrivo a destinazione. Lei è di una bellezza straordinaria, una ragazza orientale, semplice e dalle forme molto sensuali. Mi accoglie con un sorriso straordinario, mi fa accomodare e, dopo aver messo su un po’ di musica, inizia uno spogliarello tutto per me. Il mio cazzo inizia a farsi duro, lei si avvicina e con sensualità mi chiede di spogliarmi. Io eseguo. Mi abbasso il pantalone, tolgo la camicia e sono comoletamente nudo, le mutande non le avevo messe e, a quanto pare, lei ha gradito molto.
  4. La fase iniziale: sappiate cosa volete
    Lei, si spoglia completamente, ha delle tette piccole ma rotonde, una fica tutta depilata ed il clitoride in fuori. Il mio pene non vede l’ora di penetrarla. La giovane si inginocchia, inizia a toccarmi le palle che ho deciso di rasare (ve lo consiglio, le donne gradiscono molto) e piano piano a succhiarle. Brividi. Lei succhia con passione e mentre lo fa, la sua mano inizia a fare su e giù lungo il mio pene. A quel punto, non riesco a stare fermo. La faccio alzare, la faccio stendere a gambe aperte sul letto e la mia bocca e lingua invadono la sua bella fica. Dopo un po’ infilo anche le mie dita, lei gode tantissimo.
  5. La penetrazione
    L’atmosfera si fa sempre più calda, il mio cazzo si ingrossa sempre di più, la sua fica è pronta per essere penetrata, allora capisco che è il momento di infilare il mio cazzo. Così, la faccio girare, metto il preservativo e inzio a sbatterla da dietro. Lei, una bella porcellina, ad un certo punto, toglie il cazzo dalla fica e lo infila nel culo. Ah che bello! Proprio quello che volevo. Il cazzo non fa nessuna fatica, inizia ad entrare e a godere tantissimo. La tengo dai fianchi e la sbatto a più non posso. Che porcella.
    Dopo un po’ di colpi secchi, tolgo il cazzo dal culo, la giro, le apro la bocca e glie lo metto tutto dentro. Un’esplosione di sburro. Lei lo accoglie con piacere. Che bella scopata.

Questa la mia esperienza. Dunque, non esitate a navigare in rete e cercare tra i siti sicuri, una bella avventura sessuale. Le esperienze erotiche sono straordinarie e, assecondare le voglie è umano.